sabato 9 marzo 2019

Don Gino Flaim: "capisco i pedofili, sono i bambini che cercano affetto a provocare"


Un assaggino per i più timorosi: «Posso capire la pedofilia nella Chiesa, alcuni bambini cercano l'affetto che non hanno in casa e qualche prete può anche cedere
Siamo umani e 
le malattie vengono»
 Cioè il bambino, secondo Don Gino, induce in tentazione e istiga a peccare il povero sacerdote che in attimo di debolezza si arrende ai piaceri della carne

Non è il primo e non sarà l'ultimo signore in tonaca ad affermare una cosa del genere:
 il bambino è il diavolo, 
l'adulto è una vittima del demonio

Basti citare per tutti monsignor Bernardo Alvarez, 
vescovo di Tenerife
Costui in una tristemente famosa intervista del dicembre del 2007 rilanciata l'ultima volta a gennaio 2012 su El Pais, disquisisce come Don Gino di sessualità umana e quant'altro, 
non si sa bene a che titolo

Dice testualmente Alvarez:
 «La sessualità disorganizzata è come una bomba a orologeria
 Se viene provocata scoppia»

 E poi ancora:
 «Ci sono bambini di 13 anni che ti provocano, anche se tu non ti prendi cura di loro»

Perché lo fanno?
 «Per avere rapporti sessuali con gli adulti»

Ovvio, no?
 No

C'è anche qui l'idea, violentissima, del “bambino seduttore” legata a filo doppio con quella cristiana secondo cui l'essere umano sia per natura (ovvero sin dalla nascita) peccatore

 E quella altrettanto violenta - perché anch'essa del tutto priva di rapporto con la realtà umana - di una sessualità sviluppata già in età preadolescenziale

 Viene pertanto mistificato ciò che si intende per sessualità
 Vale a dire, come mi spiega lo psichiatra e psicoterapeuta Andrea Masini, «una dimensione che riguarda l'adulto, che prevede lo sviluppo puberale, che prevede la presenza di tutta una serie di realtà fisiche e biologiche, prima di tutto, e mentali, 
che il bambino non ha

 Tutta la sua dimensione di rapporto, che è potentissima, si svolge in un ambito che possiamo chiamare "di affetti" che di sessuale non ha assolutamente nulla, e non lo può nemmeno avere»

Un applauso dunque a Ilaria Bonaccorsi, direttore di Left, che nel commentare le frasi di Don Gino, durante la trasmissione su La7, ha urlato indignata che i bambini non hanno sessualità! 

Che oltre alla richiesta di affetto non c'è e non ci può essere altro!

 In effetti basterebbe avere chiaro in mente questo semplice concetto per difendere concretamente i bambini da questi mostri

"Ma che ho detto di tanto grave?"
Sacerdote dal 1966, quando aveva 26 anni, collaboratore pastorale della chiesa di San Pio X a Trento, Don Gino Flaim
"Sono qui davanti al computer a cercare di capire 
che cosa hanno trasmesso
Ma si sono presentati alla porta, non mi hanno nemmeno messo il microfono, ho detto solo poche parole, se ho detto qualcosa di grave l’ho detto senza saperlo" sottolinea Don Gino

 Sui preti pedofili "ho detto che li capisco, non che li giustifico. È molto diverso"

 Dopo il clamore, "ho dovuto spegnere il telefono, non posso aprire la porta, ma mi mandano messaggi su Facebook

 Ma sa che le dico? 
Quando ero giovane un vecchio sacerdote mi disse di andare sempre dritto per la strada principale, senza nascondersi
 E così ho fatto anche 
questa volta 
Pazienza, è stato messo in croce anche Gesù Cristo"

NdR: ma rob de matt.. che gente che c'è nella chiesa..




http://blog-micromega.blogautore.espresso.repubblica.it/?p=18530

https://www.huffingtonpost.it/2015/10/07/pedofilia-gino-flaim-intervista-repubblica_n_8255336.html

13 commenti:

  1. Dare affetto ad un bambino è una cosa, indurlo o costringerlo ad un rapporto sessuale è tutt'altro!!!!

    RispondiElimina
  2. Dare affetto ad un bambino è una cosa, indurlo o costringerlo ad un rapporto sessuale è tutt'altro!!!!

    RispondiElimina
  3. per prima cosa tutti i preti dovrebbero essere castrati e poi vediamo se è il bambino che viene da voi porci a cercare affetto mi fate schifo brutti porci

    RispondiElimina
  4. castriamo tutti cosi non hanno tentazioni

    RispondiElimina
  5. Si ricordi che i bambini sino bambini e se la sessualità non si ritrova in un bambini e si abusa sui bambini! Se uno ha un problema si fa curare oppure si tolga la tonaca lo consiglio vivamente e si vergogni a dire certe cose

    RispondiElimina
  6. .,..e non ci indurre in tentazione......vergogna !!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Don Gino Flaim giustifica i pedofili perché magari fa parte di questa categoria.....

    RispondiElimina
  8. È ancora vivo?

    RispondiElimina
  9. La chiesa è deceduta assai in basso, da soggetti ecclesiastici abominevole, vergognatevi e dimettersi.

    RispondiElimina
  10. E certo la colpa non è del rapinatore è il bancomat che lo porta a tentazione 😂

    RispondiElimina
  11. Castratelo subito da morto dategli il nome di S Merda

    RispondiElimina
  12. È ora che cambia la legge nella chiesa...trombate come volete..e' assurdo che non abbiate figli...trombate, tra adulti e lasciate stare i minorenni innocenti, loro vogliono un abbraccio e una parola di conforto... non il cazzo

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina