giovedì 7 maggio 2015

Le misteriose scomparse di Ade Capone e Claudio Cavalli

Come mai dopo la controversia seguita alla morte del carabiniere Luis Miguel Chiasso l'autore di Mistero Ade Capone voleva improvvisamente mollare il progetto Adam Kadmon e il suo team poco prima di morire?



 Questo è quanto riferisce una fonte interna al programma che parla di una misteriosa telefonata di Ade Capone alla sua persona un paio di giorni prima di morire in cui Capone diceva che non voleva più stare al gioco dell'omino mascherato e il suo team, che pare sia in ultima istanza una combriccola di cui fa parte anche un ex Massone Napoletano coinvolto nella creazione di una radio internet legata al blog del super eroe di "Mistero", una strana figura che nel tempo libero fa perfino il cartomante e il consulente esoterico per vari personaggi dello spettacolo mentre di giorno fa il giornalista ma questa è un altra storia.

Una cosa è certa con la morte di Claudio Cavalli seguita a tre mesi esatti da quella di Ade Capone lo scorso Febbraio il progetto Adam Kadmon nonostante fosse diventato un flop negli ascolti - visto che lo share è passato in poco tempo dal 10 al 5 % cosa inaccettabile per Italia Uno e la Quadrio che produceva il programma - potrà forse continuare, anzi si rischia che la macchina creativa dell'unico programma che tratta certe tematiche in Italia (MISTERO) passi direttamente da Ade Capone e Cavalli nella mani di Adam Kadmon e il suo team.

Non vi pare almeno un pochino strana la cosa? I Romani usavano dire Cui prodest? Ovvero "a chi giova?"
Ade Capone pare fosse rimasto sconvolto dalla morte di Luis Miguel Chiasso e aveva cominciato a capire che qualcosa non andava nel progetto Adam Kadmon che aveva abbracciato da alcuni anni ma improvvisamente muore, e adesso la stessa sorte tocca a Claudio Cavalli. Oggi al funerale diCavalli non c'era nessun Adam Kadmon e nemmeno l'attore che lo impersonifica (un ex fotomodello).
Non lasciamo in mano a questo gatekeeper ovvero Adam Kadmon e il suo misterioso staff il futuro dell'informazione alternativa nel nostro paese dove la probalità di dire certe cose in TV e trattare liberamente certe tematiche è quasi nulla.

Parliamone il 17 Maggio 2015 dalle 9.30 alle 14 durante la presentazione del libro Le Confessioni di un illuminato vol.4 alle Scuderie Estensi di Tivoli in provincia di Roma (evento ovviamente gratuito).
Buona giornata a tutti e ancora una volta in occasione del suo funerale un R.I.P. a Claudio Cavalli.

di Leo Lyon Zagami

https://www.facebook.com/llzagami/posts/1631734867058095?pnref=story

Nessun commento:

Posta un commento