venerdì 24 maggio 2019

Genova: polizia spacca le costole a giornalista che stava filmando il comizio di casa pound con 30 partecipanti..


 La Genova antifascista è scesa in piazza in via Roma davanti alla Prefettura per manifestare contro il primo evento all'aperto delle tartarughe nere, un'iniziativa che nella città medaglia d'oro della Resistenza è stato vissuto come un ulteriore passo dell'escalation dell'ultradestra

Stefano Origone, cronista di Repubblica che stava seguendo il presidio all'inizio di via Santi Giacomo e Filippo, è stato caricato da un gruppo di poliziotti in tenuta antisommossa

 Come ha raccontato lui stesso è stato ripetutamente colpito con manganellate e calci anche quando è caduto a terra e ha urlato "Sono un giornalista"

solo l'intervento di un ispettore della Questura di Genova che lo conosce personalmente ha interrotto l'incredibile pestaggio

 Origone ha riportato la frattura di una costola e di due dita di una mano, trauma cranico, contusioni ed ecchimosi su tutto il corpo

In serata all'ospedale Galliera dove è stato portato Stefano dall'ambulanza sono arrivati il questore Vincenzo Ciarambino e il capo della squadra mobile Marco Calì per accertarsi delle condizioni del nostro collega e manifestargli il loro dispiacere per l'accaduto e assicurare che verrà fatta chiarezza sull'episodio che lo ha coinvolto [nrd: certo come no...come per il G8 di Genova.. ma per favore...]

Piazza Marsala è stata blindata all'alba da grate e furgoni della polizia come ai tempi della zona rossa del G8
 A poche decine di metri gli antifascisti nel presidio convocato da Cgil, Anpi, Comunità di San Benedetto, Arci e altre associazioni

 Oggi a difendere il "fortino" dove sono arrivate alcune decine di militanti di estrema destra, si sono schierati oltre 300 agenti in tenuta antisommossa tra polizia, carabinieri e guardia di finanza

Alle 18 in piazza Corvetto invece c'erano circa 4/5 mila persone
 Un gruppo di diverse centinaia con davanti lo striscione "Genova antifascista" si è mosso verso il varco di grate e cellulari urlando "Via i fascisti dalla città". Nell'unico spazio aperto hanno tentato di incunearsi ma la polizia ha risposto con manganellate e lacrimogeni. Sono volate bottiglie poi il varco è stato chiuso. Altri tentativi di sfondamento si sono poi succeduti. La reazione della polizia e dei carabinieri è stata decisa
 Il presidio antifascista è stato sospinto ad alcune decine di metri all'interno della piazza, lontano dai varchi con le grate

Alle 18.30 sono partite le  cariche della polizia che ha allontanato i manifestanti antifascisti dalla centralissima piazza Corvetto

 Diversi contusi, almeno tre feriti portati via con le ambulanze fra le quali il collega di Repubblica, e tre antagonisti fermati e portati in questura

I trenta partecipanti al comizio di CasaPound sono andati via in auto scortati dalla polizia salendo verso Circonvallazione a Monte

Oltre alle reti metalliche saranno i mezzi della polizia a chiudere ogni accesso alla piazza

 Intanto dopo le scritte sull'asfalto di ieri questa notte davanti alla fontana della piazza è stato collocato un sacchetto di letame con sopra un cartello:
 "Il fascismo non è un'opinione:
 è MERDA"

Sul caso di Origone, interviene il Pd
 Chiedendo a Salvini di chiarire

 "Il pestaggio nei confronti del giornalista Stefano Origone - dice il senatore Francesco Verducci - è un fatto gravissimo

Non può accadere in un Paese democratico e in uno Stato di diritto quale è la Repubblica italiana

C'è un escalation di intimidazione nei confronti dell'informazione che va denunciata con la massima nettezza e fermata immediatamente
 Il ministro Salvini chiarisca al più presto le responsabilità di quanto accaduto
 Piena solidarietà a Stefano Origone e alla redazione di Repubblica"



https://genova.repubblica.it/cronaca/2019/05/23/news/casapound-227001578/

8 commenti:

  1. Absolutely fantastic job you have done here.This is so nice.Thanks for sharing.

    RispondiElimina
  2. "Good day! I know this is kinda off topic nevertheless I'd figured I'd ask.
    Would you be interested in exchanging links or maybe guest authoring a
    blog post or vice-versa? My site goes over a lot of the
    same subjects as yours and I think we could greatly benefit from each other.

    If you happen to be interested feel free to send me an email.
    I look forward to hearing from you! Great blog by the way!"

    Look into my page: 야설

    RispondiElimina
  3. Excellent work! One thing I’d really like to reply to is that fat burning plan fast is possible by the suitable diet and exercise. ♨립카페♨A person’s size not just affects appearance, but also the quality of life. Self-esteem, depressive disorders, health risks, as well as physical abilities are affected in weight gain. It is possible to do everything right but still gain. In such a circumstance, a problem may be the offender. While a lot of food instead of enough exercise are usually the culprit, common health conditions and traditionally used prescriptions can greatly increase size. I am grateful for your post here.

    RispondiElimina
  4. Excellent Blog! I would like to thank you for the efforts you have made in writing this post. 온라인카지노

    RispondiElimina
  5. Such an amazing and helpful post. I really really love it.
    온라인카지노

    RispondiElimina
  6. Thanks for such a valuable post. I am waiting for your next post, I have enjoyed a lot reading this post keep it up.
    스포츠토토

    RispondiElimina
  7. Thank you for sharing this useful article. Keep it up! Regards!온라인카지노

    RispondiElimina